Sanctions Showdown incombe su Stati Uniti e Criptovaluta | IT.concellodemelon.org

Sanctions Showdown incombe su Stati Uniti e Criptovaluta

Sanctions Showdown incombe su Stati Uniti e Criptovaluta

Brian Fleming è un membro dello studio legale di Miller & Chevalier a Washington, DC

Con i governi di tutto il mondo il giro di vite su tutti gli aspetti del mercato criptovaluta, sembra che nuovi rischi normativi nascono ogni giorno. Aggiungici sanzioni a quella lista.

Il 19 gennaio, il Dipartimento dell'Ufficio del Tesoro di Controllo degli Attivi Stranieri (OFAC), le sanzioni principali Enforcer negli Stati Uniti, ha annunciato che qualsiasi persona degli Stati Uniti si occupano di criptovaluta soon-to-be-introduzione del Venezuela, il petro, poteva correre afoul delle sanzioni degli Stati Uniti contro il governo venezuelano.

Coppia che, con i recenti commenti da Segretario del Tesoro statunitense, Steven Mnuchin, avvertendo che gli Stati Uniti è determinato a non lasciare che Bitcoin portafogli diventano una nuova versione del conto bancario svizzero, e sembra che il Dipartimento del Tesoro è pronta a guadare nel regolamento criptovaluta in modo sostanziale.

Anche se i rischi potenziali associati a sanzioni cryptocurrencies sono simili per certi aspetti a riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo rischi che hanno raccolto l'attenzione di recente, presentano alcune sfide uniche.

OFAC mantiene una lista nera di persone ed entità che sono essenzialmente vietati dal trattare con le persone degli Stati Uniti, i beni degli Stati Uniti e servizi o il sistema finanziario degli Stati Uniti. Violazioni dirette di sanzioni degli Stati Uniti, o altri che assistono negli sforzi per eludere le sanzioni degli Stati Uniti, possono causare significativi finanziaria o, in casi eclatanti, sanzioni penali. Le aziende all'interno e all'esterno degli Stati Uniti hanno ampie incentivi a guardia contro tali violazioni, ma l'anonimato offerto da transazioni criptovaluta rende conformità a tali restrizioni difficile.

Se OFAC gira il suo occhio verso cryptocurrencies, tuttavia, potrebbe essere solo una questione di tempo prima che si rende un esempio di uno o più soggetti, nel tentativo di inviare un messaggio al mercato e creare un effetto deterrente.

Inoltre, i registri pubblici sottostanti cryptocurrencies può consentire al governo degli Stati Uniti, abbastanza prontamente, per indagare eventuali sanzioni violazioni identificando i dettagli delle transazioni e parti specifiche.

Quello che segue sotto è una breve panoramica di alcuni giocatori criptovaluta che potrebbe essere interessata e come tale impatto può essere sentito.     

Scambi

Proprio come gli scambi sono stati un punto focale di un maggiore controllo per quanto riguarda la frode del governo e altre attività criminali che coinvolgono cryptocurrencies, che potrebbe anche essere il naturale punto di partenza per quanto riguarda le sanzioni.

Una maggiore attenzione per interrompere eventuali sanzioni trasgressori potrebbe significare che i legislatori e regolatori richiedono una maggiore trasparenza da scambi, così come i partiti che ne fanno uso.

Perché questa trasparenza e sicurezza (o l'anonimato) tensionbetween sta crescendo più accesa, scambia stessi avranno bisogno di lottare con il modo in cui conciliare questi interessi concorrenti e mantengono la loro identità nel mercato. Scambi che scelgono di ignorare i rischi di sanzioni potrebbero trovarsi soggetti a maggiori sanzioni in futuro.

Gli investitori

Le eventuali sanzioni rischi che interessano gli scambi saranno necessariamente affluiranno investitori criptovaluta, pure.

Anche se gli investitori stessi non possono essere direttamente nel mirino della OFAC - a meno che non hanno una conoscenza che uno scambio sta violando le sanzioni degli Stati Uniti - sanzioni significative imposte al scambi potrebbero traducono in attività in via congelati o addirittura scambi di essere messo fuori dal mercato.

Investitori criptovaluta Savvy dovrà prendere in considerazione le sanzioni e gli altri problemi di conformità legati per lo svolgimento di due diligence per individuare gli scambi più affidabili e degni di fiducia.

Istituzioni finanziarie

Le banche sono tra gli attori più avversi al rischio quando si tratta di sanzioni.

Arrivano da che l'avversione onestamente, come le principali istituzioni finanziarie globali sono stati oggetto di sanzioni imposte da massicce OFAC e altri esecutori degli Stati Uniti negli ultimi anni.

Mentre le sanzioni rischi connessi con cryptocurrencies potrebbe essere troppo per le banche più tradizionali di accettare, ancora più inclinata in avanti le istituzioni finanziarie che sono stati ricettivi al settore potrebbero essere costretti a rivalutare tali rischi.

Alla fine del mese scorso, Nordea, che opera nel Nord Europa, ha confermato che è stata messa al bando tutti i suoi dipendenti da negoziazione di cryptocurrencies a causa dei rischi percepiti. Nonostante il divieto, è consentito ancora clienti self-service di Nordea per l'acquisto di prodotti criptovaluta attraverso la piattaforma della società, anche se la banca non lo consiglio.

Inoltre è stato riportato di recente che un certo numero di banche australiane hanno congelato i conti dei commercianti criptovaluta e bloccato i trasferimenti da diversi scambi bitcoin. In entrambi i casi, queste azioni difensive sembrano essere guidato da sfide di verifica della controparte e le preoccupazioni legati alla conformità associati

Indipendentemente dalle ragioni specifiche per i cambiamenti nella politica, l'incapacità di verificare i clienti e controparti - e la possibilità di transazioni con parti sanzionate - è proprio il tipo di macchia cieca che potrebbe portare ad una significativa esposizione sanzioni per le istituzioni finanziarie.

Imprese commerciali

Come cryptocurrencies guadagnano più ampia accettazione tra le imprese commerciali, soprattutto quelle nello spazio e-commerce, quelle entità dovranno decidere quali sono necessarie per la protezione contro i rischi di sanzioni misure.

Molte aziende statunitensi hanno adottato procedure di screening per i clienti o controparti non statunitensi veterinario e garantire che le merci degli Stati Uniti non sono spediti a una festa o di destinazione sanzionato. In che modo le aziende statunitensi che accettano i pagamenti criptovaluta schermare le transazioni in modo appropriato?

È una questione aperta se tali procedure di screening possono essere facilmente adattati alle operazioni effettuate utilizzando veterinario cryptocurrencies. Se l'adattamento è troppo costosa o inefficace, quindi le imprese possono rivalutare i benefici di accettare cryptocurrencies di fronte ai rischi di sanzioni chiare.

Cryptos sostenuta dal governo

Ci sono molte ragioni per essere scettici di petro del Venezuela e cryptoruble della Russia, ma le sanzioni dovrebbero essere vicino alla parte superiore della lista.

Funzionari governativi alto rango in entrambi i paesi hanno riconosciuto pubblicamente che le loro cryptocurrencies sostenuti dal governo previste sono le risposte alle sanzioni statunitensi contro quei paesi e uno sforzo per aggirare la dipendenza valuta degli Stati Uniti in alcuni settori.

In altre parole, questi paesi hanno ammesso che stanno cercando di eludere le sanzioni degli Stati Uniti.

Rispetto al Venezuela, OFAC ha già chiarito che tale moneta è essenzialmente off limits per persone statunitensi. Si può immaginare un destino simile può essere in serbo per il cryptoruble dovrebbe giungere a buon fine.

Inoltre, per tutte le persone non statunitensi che considerano se utilizzare, accettare, o investire in entrambe le valute, che potenzialmente potrebbero essere marchiati dall'OFAC come sanzioni stranieri evasori, che li soggetto a sanzioni, pure.

Notizie correlate


Post Criptovaluta

Il presidente venezuelano annuncia la criptovaluta sostenuta da olio di Petro

Post Criptovaluta

GetGems di Bitcoin Messenger App genera $ 400k da parte dellinvestitore Waze

Post Criptovaluta

Sorpresa dello zio Sam: riforma fiscale per impattare gli investitori cripto

Post Criptovaluta

Il 98,6% delle vittime di TorrentLocker rifiuta di pagare Bitcoin Ransom

Post Criptovaluta

Brevetto Banca dAmerica per sistema di trasferimento di filo criptovaluta

Post Criptovaluta

Uccidere Criptovaluta: perché è ora di ritirare il termine

Post Criptovaluta

19 progetti Crypto 2.0 da tenere docchio nel 2018

Post Criptovaluta

I computer quantistici potrebbero prendere la tua chiave privata Crypto in 10 anni, dicono i ricercatori

Post Criptovaluta

Bitcoin è una valuta digitale o virtuale?

Post Criptovaluta

Banking Crackdown domina il primo giorno della conferenza Bitcoin sullIsola di Man

Post Criptovaluta

Trumping the IRS: Potrebbe essere il momento giusto per la riforma della tassazione dei bitcoin?

Post Criptovaluta

Criptoeconomia istituzionale: un nuovo modello per un nuovo secolo